info@pastadiceliano.it

info@agriturismosilvia.it

 

Tel. 0733 656705

Cell. 334 3311012

P.IVA 01450570435

Ricette

Gigli ai funghi e pomodorini (per 5 persone)

500g gigli

1 costina di sedano

1 carota

1 cipolla

2 etti di funghi champignon

2 etto di funghi porcini

2 etti di pomodorini pachino

olio exstravergine di oliva, sale q.b.

 

Preparazione:

Fate imbiondire la cipolla tritata nell’olio, quindi aggiungete la carota ed il sedato tritati e salate. Unite i funghi tritati fateli cuocere per qualche minuto e poi aggiungete i pomodorini interi.

Fate cuocere a fuoco moderato per 10 minuti; le verdure non si devono ridurre in poltiglia!

Lessate in abbondate acqua salata i gigli per 10 minuti circa, scolateli al dente e trasferiteli nella pentola con il sugo, passateli per qualche secondo sulla fiamma e quindi servite.

Se volete potete aggiungere a fine cottura un vasetto di panna da cucina. Aggiungete a piacere scaglie di parmigiano.

 

Pappardelle al whisky (per 3 persone)

250 g di pappardelle

150 g di cozze

150 g di vongole

150 g di code di scampi

1 bicchiere di whisky

1 spicchio d’aglio

prezzemolo tritato, peperoncino rosso piccante, olio, sale, pepe q.b.

 

Preparazione:

Lavate cozze e vongole, passatele in padella a fuoco basso per farle aprire spontaneamente. Sgusciate e lavate le code di scampi. Scaldate quattro cucchiai di olio circa in una padella, aggiungete le vongole e le cozze con i gusci, le code di scampi e lo spicchio di aglio schiacciato. Spruzzate con metà del whisky, alzate la fiamma, incendiate e fate evaporare l’alcol. Unite il peperoncino e abbondante prezzemolo tritato.

Cuocete le pappardelle al dente in abbondante acqua salata, scolate e condite con il sugo di frutti di mare al quale avrete tolto l’aglio. Salate e pepate. Versate il whisky rimasto riscaldato, infiammate e portate subito a tavola.

 

Maccheroncini con capesante (per 3 persone)

250 g di maccheroncini

5 capesante

2 finocchi

 1 scalogno

1 spicchio d’aglio

1 bicchierino di cognac

prezzemolo tritato, olio, sale e pepe appena macinato q.b.

 

Preparazione:

Tagliate i finocchi e cuoceteli a vapore lasciandoli croccanti. Lavate le capesante e tagliatele a fettine. Tritate lo scalogno, passatelo in padella con due cucchiai di olio circa e fatevi saltare le capesante. Salate e pepate. Bagnatele con metà del cognac e infiammatelo. In un’altra padella saltate l’aglio tritato in un altro olio e aggiungete i finocchi. Dopo un paio di minuti togliete dal fuoco. Lessate i maccheroncini al dente in abbondante acqua salata, scolateli e metteteli in una zuppiera. Unite i finocchi con il loro fondo di cottura e il prezzemolo; mescolate. Coprite con capesante e sugo, versate il cognac rimasto riscaldato, infiammate e portate a tavola.